Biodiversità

Un Gioiello Di Biodiversità

Il Parco è un fiero gioiello di biodiversità: grazie alle sue 105 specie di uccelli nidificanti, 40 di mammiferi, 29 tra rettili e anfibi e oltre 1250 specie vegetali.


Preservare

La ricchezza di un territorio

L’Italia è tra i Paesi più ricchi di biodiversità, purtroppo minacciata da molti fattori di origine antropica, come i cambiamenti climatici, l’inquinamento, i rifiuti, gli sprechi. Aiutaci a trasmettere l’importanza di preservare questa ricchezza che la natura ci ha donato.


Specie di notevole valore


Camminando nei sentieri si possono incontrare specie di notevole valore naturalistico. Tra gli uccelli abbiamo ricordato prima l’aquila reale, che è al vertice di una rete alimentare costituita da mammiferi, uccelli, anfibi e crostacei. Di giorno potrai incontrare l’astore, il biancone, il nibbio reale, il lanario e il falco pellegrino, che nidifica nell’area con almeno 3 coppie.

La notte invece è il regno della civetta, del barbagianni, dell’allocco e del gufo comune. Recentemente è stato avvistato anche il gufo reale in un’area limitrofa del parco


Specie di notevole valore
Il lupo

Il lupo


È tornato dopo tanti anni il lupo, bello e arrogante, ma se lo incontri non avere paura, le sue prede preferite sono il cinghiale, il daino, il capriolo e il cervo, che invece scappano appena lo avvistano sul loro cammino. Qualcuno ha incontrato il gatto selvatico e la simpatica puzzola, oltre alla volpe, la donnola, la faina e il tasso.

Attenzione ad entrare in piccole cavità ipogee, alcune sono popolate da almeno 12 specie diverse di chirotteri. Se non conosci le specie botaniche che incontri non toccarle, alcune sono molto rare e vale la pena salvaguardarle.